google-site-verification=l3_7dtH7kxkGLYyercc5O8q2m4DxG1VE4jzjnay_MgQ
Alpahirt verarbeitet Mutterkühe, also keine Kälber oder Rinder

Conoscete la differenza tra bovini, mucche e vitelli?

Le differenze hanno a che fare con l'età e il sesso.
Una mucca dà il latte, una mucca e un vitello danno la carne, giusto? Se si acquista carne di manzo, potrebbe anche trattarsi di carne di mucca o addirittura di carne di bue o di toro? La maggior parte delle spiegazioni è così.

Questo è vero anche in parte, ma alla fine sono i dettagli a fare la differenza. Diamo quindi un'occhiata più da vicino.

Il bestiame (bovini domestici)

Quando si parla di bovini, si intende generalmente la forma addomesticata dell'uro, il bovino domestico. Bovino domestico è quindi il nome dell'intera specie, indipendentemente dal fatto che si parli di una mucca, di un vitello o di un bue. È come una famiglia. C'è la mamma, il papà, la nonna e il nonno, ma tutti sono la famiglia Müller. I bufali d'acqua non ne fanno parte.

Giovani animali

I giovani animali non ancora sessualmente maturi fino al 7° mese di vita sono chiamati vitelli. Dall'ottavo al dodicesimo mese si chiama bestiame giovane. I mangimi sono animali giovani provenienti da vacche da latte che hanno già iniziato a mangiare l'erba, ecc. Gli svezzatori sono analogamente i giovani animali dell'allevamento di bovini da carne.

Quanto più intensivo è l'allevamento, tanto più precoce è lo svezzamento degli animali: dopo tutto, le grandi aziende produttrici di carne vogliono vendere il latte e non darlo ai vitelli.

Gli animali che Alpahirt tratta sono molto diversi: i piccoli vivono insieme alle loro madri e bevono il loro latte finché la natura lo vuole!

Bestiame femminile

Giovenca
Finché una vacca femmina non si accoppia per la prima volta, viene chiamata giovenca. Tuttavia, esiste tutta una serie di termini con lo stesso significato, che si differenziano solo per l'origine regionale, ma che significano tutti la stessa cosa: Kalbin, Kalbe, Rind, Quie, Quiene, Starke, Sterke, Queen, Queene, Beijst, Beijste, Manse, Mänsche, Meis o anche Galtlig, Guschti, Gusti o Schump(e).

Mucca
Non appena una mucca femmina ha dato alla luce il suo primo vitello, viene chiamata mucca. A volte il termine giovane vacca viene utilizzato anche per gli animali che si trovano tra il primo e il secondo parto della loro prole. Le vacche da latte sono animali utilizzati per la produzione di latte e le vacche nutrici sono animali utilizzati per la produzione di carne. Le vacche nutrici sono quelle che allattano i vitelli di altre vacche.

Bovini maschi

Toro/Toro
Esistono anche molti nomi regionali per indicare un toro, cioè un bovino domestico maschio sessualmente maturo: Toro, bue da seme, bovino da seme, farre, farren, Fasel, Faselochse, Hage, Hägel, Häge, Hägi, Haigel, Muni o Hummel.

Tori da ingrasso sono utilizzati principalmente per la produzione di carne, mentre i tori da riproduzione sono usati per inseminare le mucche. Fino all'età di 24 mesi, sono chiamati anche giovani tori. Quando un toro ha 3 anni, viene chiamato anche terz.

Bue
Se una mucca maschio è stata castrata, viene chiamata bue. In casi particolari anche come muchse.

Cosa mangiamo esattamente quando compriamo carne di manzo?

Poiché tutti questi animali appartengono al genere "bovini veri e propri", possono anche essere venduti come carne bovina - indipendentemente dal fatto che si tratti di una femmina o di un maschio, di un bue da riproduzione o di una giovenca... o avete mai letto carne di mucca su una confezione?

A Vitello è un po' diverso. Naturalmente, la carne di vitello potrebbe essere venduta anche come carne di manzo, ma in questo caso i produttori e i commercianti sarebbero stupidi, perché la carne di vitello è molto più tenera, di qualità superiore e più costosa, ed è per questo che hanno creato un nome a parte.


Gli hamburger sono per lo più prodotti da animali anziani
Poiché un panino per hamburger o anche la carne macinata è generalmente venduta "solo" come carne macinata - senza specificare esattamente da quale tipo di animale proviene - gli animali più vecchi sono spesso utilizzati per questo scopo.


La maggior parte degli animali viene macellata molto giovane
Un vitello viene solitamente macellato a un massimo di 5 mesi, una mucca a un'età media di 11 mesi. Una mucca da latte raggiunge la fine della sua vita a un'età media di 5 anni.

E ad Alpahirt?

Vi starete chiedendo quali animali vengono utilizzati nei prodotti Alpahirt. Siamo felici di rispondere a questa domanda, perché siamo molto orgogliosi dei nostri allevatori che ci forniscono la carne.

Questo perché si tratta esclusivamente di Mucche madri della regione. E cosa abbiamo appena imparato (sopra)? Le vacche madri sono animali tenuti per l'allevamento della prole. Sono tenuti all'aperto più spesso e possono seguire il loro istinto naturale e allattare il vitello. Quindi non si tratta di vendere il loro latte, ma la carne della loro prole. Gli allevatori non dipendono quindi dalla vendita del latte, di cui beneficiano soprattutto i vitelli.


Solo quando qualcosa di buono entra può uscire qualcosa di buono.
La nostra carne secca naturale proviene da mucche madri anziane dei Grigioni che vivono in media 10 anni e hanno trascorso 8 estati in alpeggio. I nostri allevatori partner certificati biologici rinunciano completamente all'aggiunta di mangimi per le prestazioni e attribuiscono grande importanza all'allevamento degli animali il più vicino possibile alla natura, con un'ampia percentuale di pascolo.

La carne allevata al pascolo, cioè la carne di chi mangia erba, ha un'ottima composizione di acidi grassi e un rapporto ideale di vitamine, minerali e oligoelementi. Un dettaglio interessante è che le mucche al pascolo mangiano ogni giorno da sette a dieci chilogrammi di batteri e altri microrganismi insieme all'erba. In altre parole, proteine senza le quali una mucca non può vivere più di quanto possiamo fare noi umani. La carne di animali nutriti con erba è quindi estremamente salutare.

Acquistate ora carne pregiata di vacche nutrici

Lascia un commento